I più venduti
Prêt-à-l'emploi

Olio di Ricino BIO

  • 100% puro e naturale
  • Spremitura a freddo
  • Cosmetici BIO
  • Ecocert

Questo olio può essere usato nei preparati cosmetici per rafforzare le unghie, i capelli e le ciglia. Perfetto per riparare e nutrire i capelli secchi, devitalizzati, sfibrati, fragili o crespi, favorire la crescita dei capelli. ... Leggi di più

1

,05

Prezzo al L = 105€

Caratteristiche

Proprietà e utilizzo

Tracciabilità e analisi

Precauzioni

Maggiori informazioni

Caratteristiche

I nostri impegni

Biologico, certificato da Ecocert Greenlife secondo lo standard Ecocert disponibile su http://cosmetiques.ecocert.com

Qualità

100% puro e naturale

Metodologia

Spremitura a freddo seguita da filtrazione per rimuovere la ricina (un composto tossico naturalmente presente nei semi)

Parte della pianta utilizzata

Semi

Nome botanico

Ricinus communis

Famiglia botanica

Euphorbiaceae

Funzione

Ingrediente cosmetico

Paese d'origine

India

Potenziale ossidativo

Poco sensibile

Maggiori informazioni sul potenziale ossidativo di burri e oli...

Votato miglior prodotto Aroma-Zone 2021 dai nostri clienti*

*Valutazione basata sul numero totale di recensioni per ogni prodotto dall'11/02/2020 al 28/01/2021

Scopri la classifica dei migliori prodotti Aroma-Zone 2021

Proprietà e utilizzo

Trattamento della pelle

Trattamento dei capelli

Maggiori informazioni

Proprietà

Come ingrediente cosmetico, l'olio vegetale di Ricino BIO è noto per le seguenti proprietà:

  • Lenisce la pelle delicata e incline alle irritazioni grazie alla sua azione ammorbidente e riparatrice.

  • Si ritiene che svolga un'azione contro le macchie scure della pelle sul viso e sulle mani.

  • L'acido ricinoleico è anche noto per essere un agente che rallenta la crescita dei microbi, cosa che conferisce all'olio di Ricino un valore aggiunto nei trattamenti purificanti.

  • Dotato di una viscosità molto elevata, garantisce un'eccellente dispersione dei pigmenti e rende i rossetti brillanti.

  • Dà una schiuma densa e cremosa nei saponi in saponificazione a freddo.

Indicazioni

  • Trattamenti per pelle incline a irritazioni

  • Pelle sensibile

  • Macchie scure della pelle, maschera per gravidanza

  • Pelle con imperfezioni

Utilizzi

Da utilizzare come ingrediente nelle preparazioni di trattamenti per la pelle:

  • Ideale per la realizzazione di make-up (mascara, matite, kohl, rossetti...)

  • Burrocacao per labbra lucido

La ricetta AZ "pronta in un minuto"

Sinergie

Contro le macchie pigmentarie: oli essenziali di Sedano, Carota…

In pratica

L'olio vegetale di Ricino può essere utilizzato:

  • In miscela con altri oli vegetali ed eventualmente con oli essenziali per la formulazione di oli per la cura o il massaggio. Data la sua elevata viscosità e la sensazione di durezza e appiccicosità, si consiglia di combinarlo con un olio più fluido. In combinazione con burri ed eventualmente cere per la formulazione di balsami per labbra o corpo.

  • Come fase grassa nella composizione di creme e latti per mani, corpo e viso.

  • In combinazione con altri oli vegetali (palma, copra, oliva, ecc.) nella preparazione di saponi saponificati a freddo. Per ottenere una schiuma cremosa e densa, si consiglia di utilizzare il 5-20% di olio di Ricino in combinazione con il 15-30% di olio di Cocco o di Copra nella miscela di saponificazione.

L'olio vegetale di Ricino può anche essere integrato in una base neutra AZ già pronta al massimo al 5% per realizzare:

  • Un'emulsione con Latte vegetale neutro BIO, Crema neutra di giovinezza BIO e Crema idratante BIO

  • Un gel acquoso con Gel d'aloe vera BIO Un prodotto schiumogeno con Crema detergente neutra BIO

  • Un sapone con le Basi per sapone Melt & Pour

Fino al 95% per realizzare:

  • Un olio struccante con la Base micellare concentrata

Tracciabilità e analisi

Data di produzione

Aprile 2021 (lotto 21HV0110), aprile 2021 (lotto 21HV0127) e agosto 2021 (lotto 21HV0216)

Da usare preferibilmente prima del

Aprile 2023 (lotto 21HV0110), Aprile 2023 (lotto 21HV0127) e Agosto 2023 (lotto 21HV0216)

Sull'etichetta, il numero di lotto è seguito da una lettera che indica la serie di confezionamento.

Proprietà organolettiche

  • Aspetto: liquido oleoso molto viscoso

  • Colore: da incolore a leggermente giallo

  • Odore: quasi impercettibile

  • Sensazione: molto grassa e viscosa

Densità

0,954 - 0,960

Indice di saponificazione

167-187

Composizione

Composizione degli acidi grassi - Gascromatografia del lotto 21HV0110:

  • Acidi grassi essenziali polinsaturi (PUFA o EFA) o vitamina F: acido linoleico (omega-6) (7,12%)

  • Acidi grassi monoinsaturi (MUFA): acido ricinoleico (84,24%), acido oleico (omega-9) (4,68%)

  • Acidi grassi saturi (SFA): acido palmitico (1,86%), acido stearico (2,10%)

Composizione degli acidi grassi - Gascromatografia del lotto 21HV0127:

  • Acidi grassi polinsaturi essenziali (PUFA o EFA) o vitamina F: acido linoleico (omega-6) (7,12%)

  • Acidi grassi monoinsaturi (MUFA): acido ricinoleico (84,24%), acido oleico (omega-9) (4,68%)

  • Acidi grassi saturi (SFA): acido palmitico (1,86%), acido stearico (2,10%)

Composizione degli acidi grassi - Gascromatografia del lotto 21HV0216:

  • Acidi grassi essenziali polinsaturi (PUFA o EFA) o vitamina F: acido linoleico (omega-6) (7,27%)

  • Acidi grassi monoinsaturi (MUFA): acido ricinoleico (81,69%), acido oleico (omega-9) (4,96%)

  • Acidi grassi saturi (SFA): acido palmitico (1,80%), acido stearico (2,28%)

Zoom sull'acido ricinoleico: l'acido ricinoleico è un derivato dell'acido oleico. È il componente attivo dell'olio di ricino. Oltre alla sua attività lassativa, l'acido ricinoleico impedisce la crescita di germi (batteri, muffe, ecc.). È inoltre un principio attivo uilizzato nel trattamento di alcuni problemi della pelle (acne, dermatiti, infezioni fungine, infiammazioni, ecc.).

Precauzioni

Condizioni di conservazione

Olio vegetale stabile. Conservare in un luogo asciutto, lontano da fonti di calore e luce

  • Non ingerire- A causa del suo violento effetto lassativo e purgante, questo olio dovrebbe essere riservato all'uso cosmetico esterno.

  • Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Maggiori informazioni

L'olio di ricino, nome INCI "olio di ricino", si ricava dai semi di una pianta delle Euforbiacee chiamata Ricinus communis. Pianta ornamentale nelle nostre regioni, il ricino può crescere fino a circa dieci metri nelle regioni tropicali e subtropicali. Il suo caratteristico frutto è ricoperto da aculei verdi o rossi a seconda della maturità. Quando matura, il guscio si secca e si apre, rivelando 3 semi ricchi di olio.

L'olio di ricino, ottenuto per spremitura a freddo, è caratterizzato da una viscosità molto elevata (è l'olio vegetale più denso). Grazie alla sua consistenza originale, l'olio di ricino è un eccellente agente umettante e disperdente per i pigmenti, ideale per il trucco.

Leggi di più

Avvertenze

Queste proprietà, le indicazioni e le modalità d'uso sono tratti da libri o siti web di riferimento sull'aromaterapia, l'idrolatoterapia e la fitoterapia. Si trovano regolarmente e molte di esse sono confermate da osservazioni in ambienti scientifici. Tuttavia, queste informazioni sono fornite a mero scopo informativo e non costituiscono in alcun modo informazioni mediche, né costituiscono alcuna responsabilità da parte nostra. Per qualsiasi uso a scopo terapeutico, consultare un medico.

Recensioni

Lo uso puro sul viso e sulle mani, dicono che sia mto effice e ricco di proprietà.

F

Ottimo prodotto

F

L'ho preso per creare l'olio di serpente per i capelli. L'ho usato oggi per la prima volta. Il prodotto mi sembra molto buono. Gli effetti li vedrò più avanti

M

Prodotto molto buono

D

Sembra ok

P
  • Left-facing arrow
  • 1
  • 2
  • ...
  • 4
  • Right-facing arrow

Equivalenze

Oli Essenziali

1 ml = circa 35 gocce (con i nostri contagocce Aroma-Zone)

Oli vegetali

1 erogazione (pompetta in alluminio Aroma-Zone) = 0,15 ml circa

Conversione massa/volume (per un liquido)

Massa (g) = Densità x Volume (ml) a 20°C

Ulteriori informazioni

1 cucchiaino colmo = tra 3 e 4,5 ml

1 cucchiaio colmo = tra 7,5 e 10 ml

Tuttavia, queste corrispondenze in cucchiai dipendono da molti fattori (viscosità del liquido, temperatura, profondità e dimensione del cucchiaio, comportamento reologico del liquido, ecc.) e consigliamo vivamente di usare strumenti di misurazione precisi (provette graduate, pipette graduate, bilancino di precisione).

Inizio pagina Torna all'inizio della pagina