Come lenire una puntura di insetto o di altro animale con gli oli essenziali?

Scopri in questa scheda gli oli essenziali più efficaci per permetterti di alleviare e lenire la pelle dopo una puntura d'insetto. Alcuni oli essenziali contribuiscono inoltre a evitare complicazioni spesso benigne (infiammazione della pelle, arrossamenti, prurito). Troverai spiegazioni sui sintomi, sulle possibili complicazioni e sulle ragioni che spingono queste piccole creature ad avvelenarci la vita! Per goderti la vita all'aria aperta in tutta tranquillità...


Quali sono i possibili sintomi e le complicazioni di un morso o di una puntura di animale?

Nella maggior parte dei casi, le punture di insetti e altri animali sono benigne e non portano a complicazioni. Possono causare arrossamentI, prurito fastidioso,vesciche, dolore di varia intensità o in alcuni casi ustioni(ad esempio le meduse).

Tuttavia, possono verificarsi alcune complicazioni:

  • Le punture di api, di vespe, di calabroni... possono portare a una reazione allergica in caso di predisposizione. In casi eccezionali, possono verificarsi angioedema o shock anafilattico, le manifestazioni più gravi di un'allergia. Sensazione di malessere, prurito, brividi, sudorazione, pallore, arrossamento del viso, calo della pressione sanguigna, vomito o addirittura attacchi d'asma sono tutti sintomi che vanno monitorati e non ignorati.

  • La principale complicazione del morso di zecca è la malattia di Lyme che deve essere sospettata se al morso segue un arrossamento esteso.

  • Un morso può diventare pericoloso anche se raggiunge un punto sensibile, come la gola o la lingua, dove può causare difficoltà respiratorie.

  • Anche in caso di prurito causato da una puntura, vi è il rischio di infezione.

Come lenire le punture d'insetto con il bicarbonato di sodio?

Rinomato come ottimo prodotto per la pulizia della casa, il Bicarbonato di sodio fa miracoli anche per i piccoli problemi della pelle. Per rallentare lo sviluppo dell'infiammazione e alleviare il prurito non c'è niente di meglio di una soluzione lenitiva fatta con 3 cucchiai di bicarbonato mescolati con un bicchiere d'acqua. Immergi un impacco in questa soluzione e applicalo direttamente sulle punture doloranti.

Fai una pasta di bicarbonato di sodio aggiungendo qualche goccia d'acqua a 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio e applicala sulla puntura per far passare il prurito.

Come disinfettare le punture di insetto con l'aceto d'alcool?

Composto essenzialmente da acido acetico,l'aceto d'alcool 12° possiede virtù antisettiche interessanti per disinfettare piccole lesioni. Mescolane un po' in una ciotola con acqua, immergi una compressa nella soluzione e applicala direttamente sulla puntura. Questa soluzione calma rapidamente il prurito della puntura e igienizza l'area per prevenire le infezioni.

Come evitare le punture di insetti?

Alcuniconsigli utili, semplicied economici per prevenire potenziali punture di insetti:

  • Evita di camminare a piedi nudi, di indossare profumi e abiti chiari o colorati che attirano le api e le vespe. Tieni al chiuso le bevande e gli alimenti zuccherati che attirano anche i calabroni

  • Asciugati la pelle quando esci dall'acqua, perché i tafani amano la pelle bagnata.

  • Quando cammini nei boschi o nei campi, indossa indumenti lunghi per evitare che le zecche si attacchino alla pelle.

  • Lava regolarmente la biancheria da letto e i vestiti e passa l'aspirapolvere in ogni angolo della stanza per eliminare pulci e cimici dei letti.

Ecco alcune ricette per alleviare morsi e punture

Punture (ape, vespa, zanzara, ragno, scorpione, pulce)

Ricetta fai-da-te di: D. Baudoux

Mescola tutti gli ingredienti.

Applica 2 o 3 gocce della miscela sulla pelle ogni 3 minuti fino a quando la condizione non migliora significativamente.


Puntura di zecca

Ricetta fai-da-te di: A. Maillard

Mescola tutti gli ingredienti in un flacone di vetro da 10 ml munito di contagocce.

Rimuovi la zecca il più rapidamente possibile utilizzando un dispositivo di rimozione delle zecche. Applica quindi 1 goccia di sinergia appena possibile dopo la rimozione della zecca e riapplica 4 volte al giorno per 24-48 ore fino alla completa scomparsa dei segni del morso.

Il consiglio dell'esperto

In caso di morso di zecca, non applicare mai oli essenziali o etere sulla zecca, che inietterà di riflesso la sua saliva. Rimuovi invece la zecca il più rapidamente possibile con una pinzetta per zecche o una pinzetta fine, quindi applica una goccia di una sinergia di oli essenziali adatta per disinfettare.

Aude Maillard

Dottore in Farmacia, laureato presso la Facoltà di Farmacia di Tours.

stars
Ti è piaciuto questo articolo?
Dicci cosa ne pensi.