Quale siero anti-età scegliere?

I sieri sono veri e propri concentrati di attivi, la cui efficacia è ampiamente dimostrata. Tuttavia, sono disponibili in tutte le forme e dimensioni e per esigenze specifiche a seconda dei problemi cutanei. In una beauty routine antirughe volta a limitare l'invecchiamento cutaneo, i sieri viso anti-età hanno un posto d'onore! In questo articolo vedremo cos'è un siero anti-età, quali sono i suoi benefici, cosa aspettarsi esattamente da esso e come utilizzarlo al meglio.


Che cos'è un siero anti-età?

Un siero è un concentrato di attivi, in quantità maggiori rispetto a una crema, e con una consistenza più fluida (acquosa, in gel o in olio), che gli consente di essere assorbito meglio dalla pelle e quindi di agire più in profondità.

Può essere utilizzato da solo o come complemento di una crema giorno. Può essere utilizzato in modo mirato nel tempo o a lungo termine, come parte della beauty routine quotidiana.

I sieri anti-età agiscono principalmente sull'ossidazione della pelle, sull'idratazione, sul rinnovamento cellulare superficiale e sulla produzione di collagene. Quindi, a seconda del tuo tipo di pelle, puoi scegliere uno o più sieri da combinare nella tua beauty routine per ottimizzare i risultati.

Perché applicare un siero anti-età?

La pelle matura, o che inizia a mostrare i segni dell'invecchiamento, tende a essere più secca, meno elastica e meno compatta. Spesso si verifica anche una perdita di densità.

L'invecchiamento intrinseco favorisce un calo della produzione di collagene a partire dalla fine dei vent'anni, nonché una perdita di collagene e di idratazione cutanea, mentre l'invecchiamento estrinseco (aggressioni esterne come raggi UV, stress, inquinamento, ecc…) favorisce l'infiammazione e l'ossidazione. È quindi con l'obiettivo di rallentare questa degradazione della pelle e di prevenire il più possibile i segni dell'invecchiamento che è indicato l'uso di un siero (o di più sieri) viso anti-età.

Quali sono i benefici di un siero anti-età?

L'uso quotidiano di sieri anti-età fornisce:

  • Aumento della densità e della compattezza della pelle

  • Maggiore idratazione della pelle

  • Attenuazione delle rughette

  • Un colorito più uniforme e luminoso

  • Pelle più confortevole e meno sensibile

Quando utilizzare un siero anti-età?

Sapendo che l'invecchiamento cutaneo inizia in media a 25 anni, con variazioni ovviamente in base al tipo di pelle, al fototipo e alle abitudini di vita, è consigliabile iniziare a usarlo a questa età per una soluzione efficace e preventiva.

Qual è il siero anti-età più efficace?

Per rispondere a questa domanda nel modo più semplice possibile, ricorda che per limitare al massimo l'invecchiamento cutaneo è necessario concentrarsi su quattro aree chiave:

  • Idratazione della pelle

  • Antiossidanti

  • Protezione solare (se si è esposti al sole o se la pelle è a rischio)

  • Rinnovamento cellulare

Di conseguenza, non esiste un unico siero "più efficace", ma piuttosto una combinazione di prodotti per integrare tutte queste azioni nella tua beauty routine, quindi dai priorità all'uso di:

Siero vitamina C (10% di vitamina C), un antiossidante puro che agisce anche sulla sintesi del collagene. In particolare, svolge un'azione uniformante sull'incarnato, restituendo luminosità e un colorito più chiaro e attenuando le macchie scure.

Siero retinale (azione sul rinnovamento cellulare), che riduce l'aspetto delle rughette, ma protegge e stimola anche le fibre di collagene ed elastina che costituiscono la struttura, la compattezza e la densità della pelle. Ha anche un potente effetto antiossidante.

Siero bakuchiol (un'alternativa vegetale al retinolo), che ha proprietà antiossidanti e rigeneranti e stimola la sintesi del collagene, contribuendo a mantenere la compattezza e l'elasticità della pelle.

Siero all'acido glicolico, che con il suo effetto peeling elimina le cellule morte sulla superficie della pelle, favorendo il rinnovamento cellulare. Migliora inoltre l'incarnato.

Siero al collagene, che agisce sul rinnovamento cellulare, la densità e l'idratazione della pelle.

Qual è il miglior siero anti-età?

Gli attivi da ricercare per creare la formula ideale per un siero "giovinezza" sono, innanzitutto:

Focus sul nostro Siero concentrato Collagene vegano 1,5%

Per le pelli mature e rilassate, questo siero rassodante, antirughe e ristrutturante, concentrato in Collagene vegano all'1,5% fornisce una soluzione globale anti-età. Agisce contemporaneamente su diversi segni dell'invecchiamento grazie a un complesso biomimetico di peptidi e aminoacidi di provata efficacia. Grazie al suo basso peso molecolare, il Collagene vegano penetra negli strati profondi dell'epidermide per aiutare a riparare e rigenerare la pelle. Ridensifica il tono della pelle, combatte il rilassamento cutaneo, riduce la profondità di rughette e rughe. Arricchito con Acido Ialuronico dall'intensa azione idratante, mantiene l'integrità della barriera cutanea e lascia la pelle rimpolpata. Nel tempo, la pelle risulta rafforzata, visibilmente più soda, più morbida e più liscia.

Scopri il Siero concentrato Collagene vegano 1,5%

  • Siero al collagene, per stimolare la produzione di collagene naturale della pelle e fornire collagene per ridensificare la pelle e combattere i segni dell'invecchiamento. È uno degli attivi più essenziali nelle formule anti-età.

Tuttavia, anche altri principi attivi sono molto efficaci contro l'invecchiamento cutaneo:

  • Retinale o derivati, per stimolare il rinnovamento cellulare

  • Vitamina C, un potente antiossidante

La nostra beauty routine anti-età: come applicare il siero anti-età?

L'idea principale è quella di avere una beauty routine adatta a prevenire i segni dell'età.

  1. Detergi il viso, mattina e/o sera, a seconda del tipo di pelle (una volta se hai la pelle sensibile o secca, preferibilmente la sera, due volte se hai la pelle grassa o con imperfezioni).

  2. Al mattino, applica un siero idratante, combinato con un siero contenente vitamina C o un antiossidante, seguito da una crema giorno se necessario.

  3. Durante il giorno, applica la crema solare: essendo un fattore chiave dell'invecchiamento cutaneo, è essenziale proteggersi dal sole, con almeno un fattore SPF 30 per proteggersi dagli UV ogni giorno. Ricorda che la crema solare protegge solo per poche ore e che è necessario riapplicarla per prolungarne i benefici.

  4. Applica un siero la sera: bakuchiol, retinale o glicolico (alternati, ad esempio ogni seconda o terza sera) la sera, seguito da una crema idratante se necessario.

Il consiglio dell'esperto

Applica alcune gocce di siero sul palmo della mano, quindi su tutto il viso e il collo, salvo diversa indicazione (es. acido glicolico: evitare le palpebre). Lascia assorbire il prodotto per 1-2 minuti, quindi applica il resto della beauty routine. Leggi anche come combinare i sieri.

Alcune idee di ricette "anti-età"

Siero con bakuchiol e Q10


Bevanda al collagene


Contorno occhi e bocca con acido ialuronico

Avvertenze d'uso

I sieri anti-età Aroma Zone non sono controindicati durante la gravidanza o l'allattamento. Sono tutti ben tollerati da tutti i tipi di pelle, ma bisogna fare attenzione all'acido glicolico e al retinale, che possono esserlo un po' meno sulle pelli più sensibili.

Non causano fotosensibilità, ma è necessario prendere delle precauzioni con il retinale e l'acido glicolico (opta per il siero la sera e la protezione solare al mattino).

Applica i sieri sulla pelle accuratamente lavata e asciugata, senza ferite (rischio di bruciore o di prurito, in particolare con l'acido glicolico).

Consigli degli esperti

Sebbene i sieri contenenti retinolo o acido glicolico siano molto popolari per ridurre l'aspetto dell'invecchiamento e delle rughette, è importante ricordare che possono essere mal tollerati dalle pelli più sensibili o secche. Inizia quindi ad applicarli in piccole dosi, soprattutto ogni due sere o tre sere a settimana, prima di aumentare la frequenza di applicazione. Allo stesso modo, non lesinare sull'idratazione della pelle (con un siero all'acido ialuronico, o anche con creme o oli più ricchi) per migliorarne la tolleranza.

Maggiori informazioni

Siero o crema anti-età?

I sieri hanno il vantaggio di poter essere combinati con le creme grazie alle loro texture leggere e fluide: il segreto è combinare i principi attivi in modo intelligente per ottimizzare i risultati!

Tuttavia, se proprio devi scegliere, opta per i sieri per pelle grassa e per le creme per pelle secca.


È sufficiente applicare un siero all'acido ialuronico?

Un siero all'acido ialuronico può essere sufficiente per una pelle senza problemi e ancora giovane (intorno ai 25 anni), ma consiglio vivamente di abbinarlo a un antiossidante, a sieri più o meno forti (retinale, ecc...) dopo i 30 anni: a questo punto, l'azione idratante e rimpolpante dell'acido ialuronico potrebbe non essere più sufficiente.


Quali sieri utilizzare in funzione del tipo di pelle?

  • Pelle sensibile: innanzitutto scegli il siero all'acido ialuronico, il siero al collagene, il siero al bakuchiol o il siero alla vitamina C.

  • Pelle grassa o a tendenza acneica: si consigliano anche acido ialuronico, retinale, collagene, vitamina C e acido glicolico.

  • Pelle secca: si consigliano acido ialuronico, siero alla vitamina C, siero al collagene e/o al bakuchiol.

La Dott.ssa Agathe Aoun - Coussieu esercita la professione come dermatologa in Martinica, dove pratica la dermatologia generale, chirurgica ed estetica. Interessata al benessere cutaneo, offre anche consigli e i trattamenti più naturali adatti alle pelli sensibili o con particolari esigenze. Ha anche creato un account Instagram dove presenta i suoi prodotti preferiti, spiegazioni sulle patologie cutanee e consigli sui trattamenti per la pelle (@dragatheaoun).

stars
Ti è piaciuto questo articolo?
Dicci cosa ne pensi.